UK, battuta d’arresto per le immatricolazioni d’auto

5 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Scendono a luglio le immatricolazioni di auto in Gran Bretagna dopo dodici mesi consecutivi di rialzi, anche se il bilancio annuale sarà positivo. Il dato, comunicato dall’associazione nazionale di produttori e commercianti (SMMT), mostra infatti un decremento 13,2% ed era largamente atteso data la fine degli incentivi statali. I primi sette mesi mostrano comunque un aumento del 15,1% rispetto all’analogo periodo del 2009. L’andamento migliore delle attese della prima parte dell’anno, spiega l’associazione, permette di anticipare vendite annuali in aumento dell’1,2% rispetto all’anno precedente. Tuttavia il mercato rallenterà nella seconda metà del 2010, anticipa la nota.