Ue vuole bloccare agenzie di rating durante i piani di aiuti

11 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Si intensifica la guerra alle agenzie di rating. L’Unione europea considera la possibilita’ di vietare i giudizi delle societa’ di rating sui paesi per i quali e’ gia’ stato approvato un programma di assistenza finanziaria internazionale: lo ha detto a Parigi il commissario Ue al Mercato interno e ai servizi finanziari Michel Barnier.

“Quando un paese fa parte dell’Unione europea e beneficia della solidarieta’ degli altri Stati membri, quando e’ in corso un programma di aiuti internazionali, non ci si piu’ rifiutare di tenerne conto in queste condizioni ci si puo’ chiedere se i rating sovrani sono consentiti quando un paese e’ soggetto a un programma internazionale” per il suo “salvataggio”.