Ue-Russia: veto polacco, salta il negoziato

24 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

La Ue non potrà avviare il negoziato con la Russia sul rinnovo degli accordi bilaterali, programmato per oggi a Helsinki, poiché la Polonia insiste nel mantenimento del suo veto. Lo riferisce un portavoce della presidenza di turno finlandese. “Il summit Ue-Russia di domani – spiega – non avvierà le trattative per tracciare le linee di un nuovo accordo”. I contatti diplomatici intessuti a tal fine non modificano le posizioni. Varsavia pone il no al rinnovo dell’accordo, a seguito del bando imposto dalla Russia sull’import di carni e altri prodotti alimentari polacchi.