Ue: Rehn, sanzioni semi-automatiche per disavanzi eccessivi

27 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Mercoledì prossimo la Commissione europea proporrà una normativa che mira a rafforzare le regole di bilancio dei paesi membri, comprese una serie di sanzioni per coloro che non le rispettano. Lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, specificando che le sanzioni devono essere “semi-automatiche” e devono essere imposte abbastanza presto per evitare eccessivi debiti e disavanzi.