UE, 40 MILIARDI DA LIBERO SCAMBIO CON INDIA E COREA

24 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Bruxelles, 24 apr – L’esecutivo dell’Unione europea sta negoziando accordi di libero scambio con India, Sud Corea e paesi dell’area Asean (sud est asiatico). Gli accordi potrebbero aggiungere 40 miliardi di euro al fatturato dell’export dell’area euro ogni anno. La Commissione, che condurrà il negoziato per conto degli Stati membri, si aspetta di raggiungere un’intesa nel mese di maggio. Secondo il commissario al commercio, Peter Mandelson, “questi accordi apriranno nuovi mercati per gli affari europei e daranno una consistente spinta al commercio su scala globale”. Gli accordi dovrebbero incrementare del 24,2% le esportazioni verso l’area Asean, del 56,8% in India e del 47,8% in Corea. E insieme potrebbero far crescere del 3,23% l’export europeo, che nel 2005 valeva 1.300 miliardi di euro. Allo stesso modo aumenterà l’export Asean verso l’Europa, almeno del 18,5%, con punte del 36% in India e del 18,7% in Corea. Ottime le previsioni per il settore auto: le esportazioni di veicoli in India aumenterebbero del 700%, per un valore di 1,8 miliardi di euro.