UBS: TORNA IN UTILE NEL IV TRIM. E BATTE LE STIME

9 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Ubs archivia il primo trimestre in positivo da un anno a oggi ma accusa un aumento dei deflussi decisamente superiore alle attese.

L’utile netto dei tre mesi al 31 dicembre e’ pari a 1,205 miliardi di franchi – le attese si fermavano a 326 milioni – grazie in parte a una riduzione dei bonus e un credito d’imposta una tantum da 480 milioni. Il coefficiente ‘tier 1’ risulta pari a 15,4%.

‘Abbiamo aperto il 2009 all’apice della crisi – ha commentato l’amministratore delegato del gruppo Oswald Gruebel – e nel corso dell’anno e’ ritornata la nostra redditivita”.

‘Ci attendiamo – ha proseguito – che il nostro ritorno all’utile rafforzi la fiducia dei clienti in Ubs e ricostruisca la nostra reputazione’.