UBS: MAGGIORE PERDITA DELLA STORIA SVIZZERA

10 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

UBS ha chiuso l’anno in profondo rosso, il piu’ pesante mai visto nella storia del Paese elvetico.

La banca ha inoltre annunciato la riduzione di 2 mila posti di lavoro nel settore dell’investment banking, una misura presa nel tentativo di rilanciare il travagliato brand del wealth management.

Il deflusso di capitali dalle attivita’ core del wealth management ha subito un’accelerazione nel quarto trimestre, ma a gennaio l’afflusso netto di nuovi capitali e’ risultato positivo sia nell’asset che nel wealth management dopo tre trimestri consecutivi in rosso.

Continua a leggere…