UBS bacchetta settore auto europeo ma premia assicurativi

2 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il periodo di crescita del settore auto europeo ha raggiunto ormai il picco e pertanto i titoli del comparto non sono più attraenti. Questo il giudizio degli analisti della UBS, che hanno pertanto emesso un downgrade sul settore automotive del Vecchio Continente a “underweight” da “neutral”. Diverso invece il parere sugli assicurativi, il cui giudizio passa a “neutral” da “small underweight”. Il settore, secondo la banca d’affari, sta sottoperformando il mercato da circa cinque anni a questa parte.