Società

Ubriaco non ricorda dove ha parcheggiato. Ritrova l’auto dopo 2 anni

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Un giovane cittadino tedesco dopo aver alzato un po’ il gomito in una serata trascorsa tra amici, chiese ad uno di questi di farsi riaccompagnare a casa. Ottima scelta in questi casi, se non fosse che da allora – e per ben due anni – non è stato in grado di ricordare in quale posto avesse parcheggiato la macchina.

Regolare denuncia alla polizia e lunghe ricerche, ma l’auto sembrava come scomparsa nel nulla e con essa le speranze che nutriva il giovane di ritrovarla.

Almeno fino a qualche giorno fa: la polizia, infatti, dopo aver rilevato la presenza di una vettura con degli stickers scaduti da diverso tempo, ha recapitato al proprietario un verbale con l’importo da pagare per l’irregolarità.

Giallo risolto, dunque: da allora l’automobile è rimasta parcheggiata a circa 4 chilometri di distanza dal punto in cui si erano concentrate le ricerche.

All’interno dell’auto c’erano anche degli utensili da lavoro per un valore complessivo di 40 mila euro.

Possiamo soltanto immaginare la gioia del distratto proprietario per l’insperato ritrovamento. Con ogni probabilità, nessuna multa è mai stata tanto gradita.