TYCO SNOBBA DOWNGRADE DI MOODY’S A ‘JUNK’

13 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Tyco International (TYC – Nyse), il gruppo industriale in grande difficoltà finanziaria, ha ricevuto un downgrade sul debito a “junk” da parte di Moody’s.

L’agenzia di rating ha specificato che il giudizio riguarda circa $25,5 miliardi di debiti.

Ma non ci sono solo cattive notizie sul gruppo industriale.

Tyco, infatti, ha fatto sapere di aver ottenuto il via libera dalla Sec (Securities and Exchange Commission) per collocare in borsa la propria divisione finanziaria, CIT Group, da cui potrebbe ricavare circa $5 miliardi.

Separatamente Tyco ha dichiarato che la Sec ha aperto un’inchiesta per verificare se i dirigenti, incluso L. Dennis Kozlowski, presidente di Tyco, abbiano fatto un uso improprio del denaro aziendale.

Il titolo nelle ultime sedute ha sofferto questa altalena di voci: nella seduta di mercoledì TYC ha lasciato sul terreno l’8,14%, a $10,15, con volumi molto forti (TYC è stato il secondo titolo più scambiato a New York).

Nell’after hours, però, aveva recuperato quasi tutto il terreno perduto, con un +8,37% a $11.