Tutto l’oro nel mondo

20 Settembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – E’ meglio possederlo in forma fisica che in contratto di carta. E’ considerato l’asset piu’ sicuro al mondo, secondo alcuni non smettera’ mai di perdere valore e’ per questo e’ l’investimento piu’ popolare al mondo. Stiamo parlando dell’oro.

Gli analisti di Deutsche Bank Daniel Brebner e Xiao Fu lo hanno appena associato ai soldi. In un report intitolato “l’oro e’ denaro”, i due spiegano che considerano il metallo al pari della moneta per una semplice ragione: e’ posseduto dalle principali banche centrali del mondo come componente fondamentale delle loro riserve.

Con tutto il metallo giallo a disposizione si potrebbe ricoprire d’oro la superficie della Svizzera o di due New Jersey. Con 60 tonnellate si potrebbe costruire un filo in grado di unire la Terra al Sole.

L’oro mette in evidenza anche differenze nelle politiche economiche e monetarie dei paesi: ad esempio la quantita’ di asset in oro detenuti dalla banca centrale americana e’ pari al 77% delle riserve complessive in valuta estera. In Cina? Solo l’1,8%.

Qui a fianco sono riassunti in una sola infografica, a cura di Trustablegold, tutti i fatti da sapere per rendersi conto del peso e delle prospettive del metallo (sempre piu’) prezioso.

Sui mercati le quotazioni dell’oro attraversano un periodo difficile: oggi scambiano in flessione dello 0,48% a $1.763,200 l’oncia. Ma in generale negli ultimi anni sono cresciuti in maniera esponenziale e progressiva: dai 731,70 dollari l’oncia di cinque anni fa (25 settembre del 2007) i prezzi sono piu’ che raddoppiati.