TURISMO, 300 ESPERTI USA IN ABRUZZO

20 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – L’Aquila, 20 apr – Fino a domenica si tiene in Abruzzo, il Symposium 2007, tradizionale appuntamento dei tour operator americani. Trecento tra tour operator e giornalisti, in rappresentanza di 6000 operatori, visitano in questi giorni la regione, alla scoperta delle eccellenze abruzzesi. A turni di 80 vengono guidati tra itinerari turistico, grastonomici, culturali. L´operazione costa 250 mila euro, e come ha spiegato il vicepresidente della Giunta regionale e assessore allo Sport, Enrico Paolini, si tratta di fondi dello Stato, giacché la Regione ha partecipato con profitto ad un bando interregionale. “Stiamo attenti a spendere i fondi pubblici quando chiediamo l´aumento dei ticket per la sanità”, ha precisato. Gli ospiti americani hanno utilizzato per giungere in Abruzzo il primo volo Pescara-New York, che avrà cadenza settimanale da maggio, grazie ad un accordo con la compagnia italiana Eurofly, che metterà a disposizione un Airbus 330.