Tui Travel amplia perdita, cauto l’outlook 2011

2 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Risultati deludenti per la britannica TUI Travel, su cui ha pesato l’eruzione del vulcano in Islanda. La big del turismo infatti ha annunciato di aver chiuso l’esercizio con una perdita di 104 milioni di sterline in aumento rispetto al rosso di 66 milioni del precedente anno. I ricavi del tour operator, uno dei maggiori in Europa, sono scesi del 2% a 13,4 miliardi di sterline a fronte dei 13,6 di un anno fa. Guardando al 2011 Tui Travel mostra una certa cautela sul persistere dell’incertezza economica.