TRUFFA ONLINE PER MANIPOLARE TITOLI IN BORSA

17 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Per la seconda volta in meno di due anni, un imbroglione ignoto ha portato Internet Wire, societa’ online di comunicati stampa, a pubblicare una nota informativa del tutto fasulla con il probabile intento di manipolare la performance di alcuni titoli azionari.

Il comunicato stampa in questione, che riguardava la societa’ farmaceutica Cel-Sci Corp (CVM – Nyse) e in particolare un presunta partnership del gruppo con Takeda Chemical Industries per sviluppare insieme il farmaco Multikine, ha provocato immediatamente un piccolo balzo in avanti dell’esile titolo, che nel corso delle contrattazioni ha toccato un massimo di 37 centesimi.

Il comunicato stampa, pubblicato lunedi’ 10 giugno, e’ stato successivamente ritirato e sia Internet Wire che Cel-Sci non sono state in grado di affermare chi fosse dietro a questa truffa.

Entrambe le societa’ hanno dichiarato di aver riferito quanto accaduto alla Securities and Exanche Commission, che ha declinato di rispondere in merito alla vicenda.

L’inganno fa tornare alla mente il famoso caso del 2000 in cui un imbroglione rimasto impunito aveva determinato un calo delle azioni della societa’ di archiviazione dati Emulex (EMLX – Nasdaq) portando la stessa Internet Wire a pubblicare un finto comunicato stampa negativo sul gruppo.

Dopo quell’incidente, Internet Wire si era impegnata ad aumentare la sicurezza sui contenuti pubblicati, al fine di garantire la genuinita’ e la professionalita’ del sito.

Una promessa senza dubbio mantenuta…