Trichet: presto per “dichiarare vittoria”

5 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

E’ troppo presto per “dichiarare vittoria” sulla crisi economica. Sono queste le parole utilizzate dal numero uno della Banca centrale europea Jean-Claude Trichet, nel corso della consutea conferenza stampa che segue la comunicazione della decisione sui tassi, lasciati invariati all’1%.

Se vuoi guadagnare anche in fase di ribasso con i titoli e i comparti giusti, segui INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.86 euro al giorno, provalo ora!

Trichet ha anche aggiunto che l’andamento economico “del secondo semestre” del 2010 sara’ “molto meno forte di quello registrato nel secondo trimestre”, precisando che, secondo i dati disponibili,”il terzo trimestre si annuncia migliore di quanto precedentemente previsto”.

“Al momento una ipotesi di double dip (doppia recessione) e’ fuori discussione”, ha aggiunto il presidente della Bce. Cautela sull’atteggiamento della Bce in merito alle decisioni per l’exit strategy dalle misure non convenzionali di politica monetaria. Eventuali valutazioni saranno fatte “nel prossimo meeting, le decisioni vengono prese considerando sempre tutte le circostanze”, ha concluso.