Trichet, lacune nelle informazioni ostacolano lotta alla crisi

19 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La crisi finanziaria ha messo in luce carenze informative rilevanti che hanno ostacolato i funzionari nel prendere decisioni efficaci. A sostenerlo il presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, durante una conferenza sulle statistiche delle banche centrali. I paesi membri dell’Unione Europea devono aggiornare le loro statistiche perchè non tutti i dati attualmente a disposizione sono attendibili. “La potenziale perdita di credibilità interessa tutta l’Unione”, ha ribadito il governatore. “La maggior parte dei dati che provengono dai governi europei è affidabile, ma questo non vale per tutti”, ha spiegato Trichet.