Trenitalia, conferma vittoria AnsaldoBreda/Bombardier gara treni AV

2 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La commissione istituita per l’esame delle offerte pervenute dalle società partecipanti alla gara indetta da Trenitalia (Gruppo FS) per 50 nuovi treni ad Alta Velocità, dopo aver esperito nel corso delle passate settimane la valutazione della parte tecnica dell’offerta, si è riunita oggi in seduta pubblica per l’apertura delle buste contenenti i prezzi. Trenitalia ricorda che la gara si basa sulla valutazione di una offerta con parte tecnica fino a 70 punti e parte prezzi fino a 30 punti. La commissione ha rilevato che il miglior punteggio è stato conseguito dall’ATI AnsaldoBreda/Bombardier sia per l’offerta tecnica che per quella prezzi. Nel dettaglio i punti ottenuti da quest’ultima ATI sono stati 56,533 per la parte tecnica e 28,88 per la parte prezzi (prezzo per treno 30,800 milioni di euro); a fronte dell’offerta Alstom che ha ottenuto 50,795 per la parte tecnica e 28,61 per quella relativa al prezzo (prezzo per treno 35 milioni di euro). L’aggiudicazione della gara sarà decisa dal Consiglio di Amministrazione di Trenitalia che si riunirà il prossimo 5 agosto. Il Gruppo Ferrovie dello Stato ringrazia le aziende partecipanti per il grande impegno profuso in questa gara così sfidante che introduce contenuti particolarmente originali per una nuova generazione di treni ad Altissima Velocità.