Trasferirsi all’estero? Ecco le città dove le spese sono più alte

29 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Trasferirsi all’estero a caccia di un lavoro o per studiare in un’università straniera è una scelta sempre più frequente tra gli italiani. Secondo l’Istat, nel 2018 sono stati 160mila  (+3,1% rispetto all’anno precedente secondo l’Istat) gli italiano a lasciare il Bel Paese per cercare fortuna all’estero.

Una decisione talvolta necessaria, il cui impatto economico sul portafoglio di chi “trasloca” all’estero non è tuttavia scontato. Tra le spese più alte da mettere in conto, spicca quella dell’affitto che in alcune città come San Francisco, può raggiungere per tre mesi fino a 21 mila euro.

Secondo quanto riportato dall’International Moving price index del 2019 sviluppato da Movinga, società tedesca attiva nel settore traslochi che he messo sotto la lente 85 città in giro per il mondo, vivere negli Stati Uniti o Svizzera mostra i costi più alti in assoluto.

La classifica delle città più care è per ora la seguente:

1- San Francisco
2 – New York
3 – Ginevra
4- Hong Kong
5 – Zurigo
6 – Boston
7 – Dublino
8 – Reykjavic
9 – Singapore
10 – Los Angeles

Partiamo dall’affitto. Chi si trasferisce a San Francisco deve mettere in conto un esborso economico superiore ai 12mila euro per i primi tre mesi di permanenza. Una cifra che oltrepassa oltre 21mila euro se si è una coppia con due figli. Più economica Londra: nella City servono poco meno di 7.500 euro per mantenersi i tre primi mesi dopo il trasferimento se si è da soli, circa 16.300 se, invece, in famiglia si è in quattro. Sul fronte opposto, le città dove è più economico spostarsi sono New Delhi, Istanbul, Sofia e Buenos Aires: per vivere tre mesi in una di queste quattro metropoli si spendono al massimo tra i duemila euro (se si è single) e i quattromila.

Se l’affitto rappresenta la voce “più bollente” del conto, i trasporti non scherzano: in Irlanda la spesa media per i trasporti è calcolata intorno a 140 euro, mentre a New York si attesta a quota 113 euro.

Le città svizzere sono invece le più care quando si passa ad analizzare il budget mensile per il cibo. Si parla di cifre che si aggirano per un single intorno ai 732 euro a Ginevra, 709 a Zurigo.

Se infine si passa ad analizzare i costi per il telefono e la connessione Internet viene fuori che in media si spendono sui 35 euro in ogni città degli Stati Uniti, 34 in Svizzera, 22 a Dublino, solo 15 a Reykjavik, 16 a Singapore e 18 ad Hong Kong.