Trading online, boom di utili per Saxo Bank nei primi sei mesi del 2020

21 Agosto 2020, di Redazione Wall Street Italia

Il mondo del trading online sta vivendo una seconda giovinezza, dopo i fasti del periodo legato al boom di internet nel 2000, a seguito del periodo di lockdown e di smartworking. E al forte balzo sui mercati Usa dei titoli legati al mondo digitale.

In questo contesto, nei primi sei mesi del 2020 il Gruppo Saxo Bank ha messo a segno una serie di record tra cui quello relativo all’ammontare degli asset dei clienti, quello relativo al numero di scambi, il record di nuovi clienti e i volumi record nei trading azionario. In Italia il Gruppo Saxo Bank è attivo tramite la joint venture BG Saxo con Banca Generali.

Nei primi sei mesi del 2020 Saxo ha registrato un utile netto di 529 milioni di corone danesi, rispetto a una perdita netta di 139 milioni a giugno 2019. L’utile operativo del gruppo danese è stato di 2,3 miliardi di corone rispetto a 1,1 miliardi a giugno 2019, con un aumento del 107%.

Nei primi sei mesi dell’anno il numero di clienti è cresciuto con oltre 80.000 nuovi clienti attivi, portando il Gruppo a un totale record di oltre 620.000.
Gli asset totali dei clienti hanno raggiunto i 395 miliardi, più che raddoppiati rispetto ai 131 miliardi al 30 giugno 2019.