Trading: la puntata da evitare, “come giocare alla roulette”

5 Settembre 2017, di Mariangela Tessa

Uno dei trading più popolari quest’anno è quello di scommettere al ribasso sull’indice della volatilità Vix. Una scommessa che per alcuni si è rivelata una fonte enorme di guadagno, ma che secondo alcuni esperti del settore è un gioco pericoloso a cui non conviene partecipare.

E’ di questa opinione, Count Dan Galai, professore emerito presso l’Università ebraica di Gerusalemme, che in un ‘intervista a Business Insider ha detto:

È come andare casinò e giocare alla roulette. Non ho mai considerato positivamente i casi in cui gli investitori trasformando il mercato finanziario in scommessa.  Ma questo è quello che succede. La gente ama scommettere e non investire con saggezza. Scommettendo sull’indice Vix vuol dire non usare nessuna strategia di investimento a lungo termine.

Di sicuro non la pensa allo stesso modo, Seth M. Golden, 40enne americano, ex dipendente di Target, che in cinque anni ha portato il suo patrimonio netto personale da $ 500.000 a $ 12 milioni scommettendo da casa sul ribasso dell’indice della volatilità Vix.

La strategia seguita è quella criticata da Count Dan Galai, ovvero quella di vendere allo scoperto, scommettendo al ribasso sull’indice di volatilità. Una strategia che ha funzionato bene quest’anno, alla luce della flessione dell’indice VIX, che ha messo a segno un calo del 19% fino a toccare i minimi storici del 21 luglio.