Tra Toscana e lago d’Iseo, dove sono e quanto costano le ville più care d’Italia

23 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Traslocare in Toscana? Può costare anche 50 milioni di euro: tanti sono i soldi necessari per acquistare una tenuta storica da 5.000 mq a pochi chilometri di Firenze, composta da 50 locali, 10 bagni e 300 ettari di terreno.

In Sardegna, una villa di 650 mq a Porto Rotondo che vanta un rigoglioso parco di 7.800 mq e una piscina rettangolare di 200 mq, è in vendita per 25 milioni di euro.

Per una villa storica in stile barocco tra le colline del torinese, con vista panoramica sulla città di Torino e sulla catena delle Alpi, servono infine 8,5 milioni di euro.

Non è da meno la villa a Sulzano, perla del lago d’Iseo: costa 7,2 milioni di euro e vanta non soltanto piscina e zona sauna esclusiva, ma anche grandi vetrate per godere di una vista unica sul lago.

Si trova invece sulle rive del lago di Lugano la villa che sorge a Campione d’Italia su un terreno di 1500 mq: disposta su tre livelli, è servita da ascensore interno ed è in vendita per 7,1 milioni di euro.

Sono cinque delle più costose residenze attualmente in vendita in Italia, secondo quanto emerge dall’analisi condotta da Dove.it, agenzia immobiliare online, la nuova realtà capofile dell’innovativo settore Proptech, industria composta da società che utilizzano tecnologie innovative per rendere più efficiente e produttivo il mercato del Real Estate.

Si parla, in totale, di un patrimonio immobiliare di 97,8 milioni di euro, che corrispondono a 2,9 milioni di euro di provvigioni da riconoscere alle agenzie immobiliari tradizionali, secondo i calcoli di Dove.it.