Toyota, meglio dei colossi di Germania e Detroit

28 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

TOKYO (WSI) – Toyota si sta confermando anche quest’anno il primo gruppo automobilistico al mondo per vendite contro le rivali General Motors e Volkswagen.

Lo rivelano i dati di vendita dei primi nove mesi dell’anno diffusi dal gruppo giapponese: 7,412 milioni di veicoli, +0,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, col buon andamento del mercato statunitense che ha controbilanciato il rallentamento in Cina e Thailandia.

Nello stesso periodo GM ha venduto 7,25 milioni di veicoli (+4,6% su anno) mentre Volkswagen 7,03 milioni (+4,8%), secondo i numeri diffusi dai due produttori nelle scorse settimane (I dati Volkswagen non includono tuttavia quelli delle controllate Man e Scania, in genere circa 200.000 veicoli venduti l’anno).

Toyota ha riconquistato la prima posizione della graduatoria mondiale delle vendite nel 2012, dopo essere scivolata al terzo posto nel 2011 a causa dei disastri naturali in Giappone e Tailandia. Toyota ha mantenuto la prima posizione ininterrottamente dal 2008 al 2010.

Sull’intero 2012 la casa automobilistica giapponese prevede un ammontare di vendite pari a 9,96 milioni di veicoli, il 2% in più rispetto al 2012.
(Reuters)