Torino: broker dei vip scappa con 20 milioni

6 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

TORINO (WSI) – “Ho affidato alcuni milioni di euro ad uno dei vostri broker. E da un controllo mi mancano un paio di milioni”. Questa la telefonata che circa una settimana fa arriva ad una prestigiosa banca privata del Nord Italia che immediatamente si allarma e fa partire le verifiche.

A raccontare la vicenda un articolo de La Stampa. Da quella telefonata la banca si è subito attivata e ha chiamato a rispondere il broker per avere notizie in più e capire come muoversi e rassicurare i clienti. Quel broker infatti è molto conosciuto e apprezzato e gestisce un buon portafoglio di clienti, tanto da esser stato ribattezzato il broker dei vip. Quarantacinque anni, sposato, figli piccoli, elemento di spicco del Rotary club di zona, il broker vanta amicizie importanti nella Torino che conta, dove parte la vicenda, fino a Montecarlo.

Da qui la sorpresa: è irraggiungibile. Telefono spento, a casa assente. E dai conti della banca privata mancherebbe all’appello una cifra non da poco: circa 20 milioni di euro, la cifra che si teme possa essere stata trafugata a clienti ignari.

L’identità del broker in fuga è per ora celata e i pettegolezzi si fanno più insistenti.

“Se ha fatto davvero una roba così, ci lavorava da mesi, se non anni” dice un suo amico al quotidiano. E mentre i clienti  truffati si chiamano tra di loro sperando in risposte concrete dalla banca, non resta che attendere gli sviluppi della vicenda.