Toll Brothers perde meno delle attese nel 1° trim

24 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il costruttore di case di lusso statunitense Toll Brothers ha chiuso il primo trimestre dell’anno fiscale con ricavi in flessione del 20% e con una perdita di 25 cent per azione, contro attese per un rosso di 35 cent. Nello stesso trimestre dello scorso anno si era registrato un risultato negativo di 55 cent. In crescita del 98% gli ordini a 526 unità. Il gruppo ha affermato di vedere una ripresa nel mercato immobiliare.