Tokyo in rosso con Asia, pesa Sony

14 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Finale in territorio negativo per la borsa di Tokyo, nell’ultima seduta della settimana, seguendo la scia ribassista disegnata da Wall Street in precedenza. A pesare sul listino nipponico anche la brutta performance di Sony, che ha annunciato un esercizio in perdita anticipando anche utili sotto le stime degli analisti. L’indice Nikkei ha terminato così in calo dell’1,49% a 10462 punti, mentre il Topix ha ceduto l’1,21% a 936 punti. Tra le altre piazze asiatiche, Seul archivia un timodo progresso dello 0,15% a 1.697,09 punti e Taiwan segna un +0,02% a 7.772,13 punti. Miste le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute con Hong Kong che cede lo 0,34%, Shangai lo 0,67% e Kuala Lampur lo 0,65%. In rosso anche Bangkok -1,21%. Segni positivi invece per Jakarta +0,47% e Singapore +0,11%.