Tokyo in retromarcia

15 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La borsa di Tokyo archivia la prima seduta della settimana in territorio negativo, dopo aver finito la scorsa con il sorriso sull’ottimismo per l’impegno preso dai leader UE per aiutare la Grecia. L’indice Nikkei ha concluso le contrattazioni con una minusvalenza dello 0,8% a 10.013,30 punti mentre il Topix ha segnato una flessione dell’1% a 883,47 punti. Chiuse le altre piazze asiatiche, con l’eccezione di Jakarta -0,78% e Bangkok -0,88%.