Tokyo continua a correre con l’Asia

28 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Prosegue il rally a Tokyo, che si è mossa ancora in rialzo assieme al resto dell’Asia, beneficiando di un clima più disteso sulle piazze finanziarie mondiali. La buona chiusura di Wall Street e gli ampi guadagni archiviati in Europa sono stati di supporto per i mercati dell’Estremo Oriente, che si sono anche avvantaggiati dell’ottima performance degli energetici sul rimbalzo del greggio e degli altri prodotti correlati. Sulla piazza nipponica si sono comportati bene anche i finanziari ed i titoli dei grandi esportatori, che avevano sofferto di più in precedenza. Sul fronte economico, è stato ignorato il dato sul PIL americano del primo trimestre, pubblicato ieri, che è stato rivisto al ribasso al 3%. Messi da parte anche i dati in chiaroscuro giapponesi, che vedono un’inflazione in leggera accelerazione ed una disoccupazione in aumento. L’indice Nikkei ha terminato in rialzo dell’1,32% a 9766,64 punti, mentre il Topix ha guadagnato l’1,04% a 878,95 punti. Tra le altre piazze asiatiche, Seul archivia un progresso dello 0,87% a 1621,48 punti, mentre Taiwan segna un incremento dello 0,72% a 7295,32 punti. Bene le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute con Hong Kong che avanza dell’1,77%, Singapore dell’1,62%, Bangkok dell’1,14%, Kuala Lampur dell’1,62% e Jakarta dello 0,72%. Opaca Shangai con un +0,03%.