TOKYO COL SEGNO PIU’ CON I TITOLI ESPORTATORI

25 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

TOKYO (Reuters) – La borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo di oltre il 2,6%, trascinata dai titoli degli esportatori come Sony in pieno spolvero sul calo dello yen ai minimi di tre mesi sul dollaro. Incoraggia il mercato anche la speranza in un possibile piano del governo di acquisto di azioni. Honda sale di oltre l’8% sulla scia della notizia, riferita da un funzionario, sull’intenzione della casa automobilistica di produrre da aprile più macchine della nuova serie ‘Insight hybrid’ per la quale, dal giorno del lancio il 6 febbraio scorso, ha avuto ordini mensili tre volte maggiori rispetto al target fissato inizialmente.

Sopravvivere non e’ sufficiente: ci sono sempre grandi opportunita’ di guadagno. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul
link INSIDER

Il benchmark Nikkei ha terminato la seduta in rialzo di 192,66 punti – il 2,65% – a 7.461,22, interrompendo la serie consecutiva dei giorni scorsi di tre chiusure negative che l’avevano portato sotto i 7.155,16 punti, vicino ai minimi di 26 anni. L’indice allargato Topix ha guadagnato il 2,1% in chiusura a 745,62 punti.