Tokyo chiude in rialzo in un’Asia a due velocità

26 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Chiusura in rialzo per la piazza di Tokyo, che ha mostrato comunque qualche incertezza sul finale. A frenare il mercato giapponese e le altre piazze asiatiche ha concorso la cautela espressa dagli operatori, in vista delle reazioni dei mercati occidentali agli esiti degli stress test condotti in Europa. Peraltro, l’ottimismo ha prevalso ed i mercati asiatici mantengono un bilancio complessivamente positivo, in vista anche dell’avvio della stagione delle trimestrali in Estremo Oriente. A Tokyo sono andati bene i titoli del grandi esportatori, favoriti anche dalla debolezza dello yen. L’indice Nikkei ha terminato in rialzo dello 0,8% a 9.503,66 punti, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,6% a 845,88 punti. Tra le altre piazze asiatiche, Seul archivia un progresso dello 0,6% a 1769,07 punti, mentre Taiwan segna un incremento dello 0,3% a 7787,45 punti. Miste le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute con Hong Kong che avanza dello 0,2%, mentre Singapore lima lo 0,08%. Bangkok cresce dello 0,8% e Kuala Lampur dello 0,4%, mentre Jakarta e Bombay cedono lo 0,2%. Bene Shangai +0,4%.