Tokyo ancora in vena di acquisti

2 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Chiusura positiva per la borsa di Tokyo che ha trovato sostegno dal tasso sulla disoccupazione del mese di gennaio che è risultato in discesa al di sotto delle attese. Il numero dei disoccupati giapponesi nel mese di gennaio è sceso al 4,9% rispetto al 5,1% del mese precedente. Il dato, comunicato dal Ministro degli affari interni delle poste e telecomunicazioni del Giappone è risultato al di sotto delle attese degli analisti che lo avevano previsto al 5,1%. Il Nikkei ha guadagnato lo 0,49% a 10.221,84 punti. Il Topix .TOPX è salito dello 0,42% a 902,71. Tra le altre piazze asiatiche, Seul ha terminato in progresso dello 0,45% a 1.594,58 punti e Taiwan con un +0,12% a 7.436,10 punti. Miste le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive contrattazioni, con Hong Kong che scende dello 0,81%, Singapore sale dello 0,27% e Jakarta guadagno lo 0,41%. Bene Bangkok con un +0,94%. Shanghai cede l’1,11%.