TLC: TIM, OK CONVERSIONE RISPARMIO IN ORDINARIE

10 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’assemblea straordinaria di Tim, ha approvato la conversione delle azioni risparmio in ordinarie.

La conversione e’ stata approvata nel rapporto di un titolo ordinario per ogni azione di risparmio con conguaglio monetario pari al 38% della media aritmetica dei titoli ordinari nei 15 giorni precedenti l’assemblea, ma non superiore a 5,1 euro e non inferiore a 3,7 euro per azione.

Al termine dell’operazione di conversione (in caso di adesione al 100%) e dopo la ristrutturazione delle partecipazioni internazionali, Telecom deterra’ il 57% circa di Tim.

A Piazza affari, il titolo Tim guadagna l’1,45% a 9,17 euro. Telecom passa di mano a 12,07 euro (+0,23%).