TLC: TELECOM ITALIA FA UN FAVORE A TIM

28 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

Tim è pronta a sbarcare in Brasile con la sua rete Gsm.

L’intenzione di Tim è quella di lanciare la propria offerta commerciale Gsm, forte delle tre licenze regionali di telefonia mobile, costate più di €1 miliardo, e di diventare in breve tempo il primo operatore wireless del paese sudamericano.

Così si spiega l’operazione che ha portato Telecom Italia a cedere una consistente quota di Solpart, la controllante di Brasil Telecom.

La strategia portata avanti dal gruppo Pirelli-Telecom è molto precisa: secondo una legge brasiliana non è possibile avere posizioni dominanti sia nel settore della telefonia mobile che in quella fissa.

Ecco perché Telecom ha deciso di cedere le azioni che facevano della società operativa l’azionista di maggioranza di Brasil Telecom.

L’operazione ha portato alla cessione del 18,29% di azioni Solpart a due società, Timepart Partecipacoes Ltda e Techold Participacoes, per $47.000.

Adesso Telecom detiene il 19% di Solpart. Da quanto emerge dal comunicato diffuso da Telecom Italia l’accordo prevede anche “la ricostituzione da parte di Telecom Italia della situazione partecipativa preesistente non appena sarà consentito dalla legge”.

L’accordo adesso passerà al vaglio delle autorità brasiliana competenti.

I due titoli, in questo momento, sono in calo.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana