TLC: SEMAFORO VERDE, VERIO PASSA AI GIAPPONESI

15 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nippon Telegraph & Telephone (NTT), il colosso telefonico giapponese, e’ riuscito a strappare l’assenso del governo americano per l’acquisizione di Verio (VRIO), una societa’ di servizi Internet, per cui ha offerto $5,5 miliardi.

La decisione di Washington, anticipata dal Wall Street Journal, attende di essere ratificata dal presidente Clinton e segue un acceso dibattito all’interno dell’amministrazione.

Dipartimento di Giustizia Usa e Fbi hanno infatti sollevato riserve sull’opportunita’, per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, di cedere a una societa’ estera il controllo di Verio.