TLC: SBC INDAGATA PER FALSE COMUNICAZIONI

15 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

SBC Communications (SBC – Nyse) e’ indagata dalla Federal Communications Commission per aver fornito false informazioni a termine della giornata di contrattazioni di giovedi’.

Lo riporta il Wall Street Journal.

Qualora l’organo di controllo riconosca l’intenzionalita’ degli errori, la compagnia rischierebbe la sospensione dei servizi a lunga distanza in tre stati del Sud Ovest.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.