TLC: SBC-BELLSOUTH, L’ANTITRUST ORDINA DI VENDERE

30 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il dipartimento di Giustizia Usa ha fatto sapere che autorizzera’ la fusione tra SBC Communications (SBC) e BellSouth (BLS) a condizione che le due societa’ telefoniche procedano a sostanziali dismissioni nei 16 mercati in cui operano.

La riunione delle due compagnie, entrambe originate dallo smembramento del monopolio di At&t (T), e’ finalizzata allo sviluppo dei servizi di telefonia cellulare, ma le autorita’ antitrust temono la concentrazione dei due network di telefonia fissa.

Per mantenere la libera competizione sul mercato, il governo e’ intenzionato a chiedere la vendita delle attivita’ in alcuni grandi centri urbani fra cui Los Angeles, Indianapolis e New Orleans.