TLC: MURDOCH ESPANDE L’IMPERO NEGLI STATES

14 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Si e’ conclusa a favore del magnate australiano Robert Murdoch la battaglia per l’acquisizione delle stazioni televisive di Chris-Craft Industries (CCN), ora pronte a passare sotto il controllo di News Corporation (NWS) per $5,3 miliardi.

Esce sconfitto in patria il gruppo Viacom (VIA), cui fanno capo MTV e CBS, che aveva gettato sul tavolo delle trattative un’offerta di $5 miliardi.

L’operazione dovra’ tuttavia ottenere l’approvazione delle autorita’ di controllo Usa e gli analisti di settore prevedono un iter tutt’altro che in discesa.

Il perfezionamento dell’acquisizione darebbe a News Corporation, che gia’ possiede Fox network, il controllo del piu’ potente gruppo televisivo degli Stati Uniti.