TLC: MICROSOFT IN RITARDO CON LA TV EUROPEA

14 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ di Bill Gates inciampa sul finale perdendo un’occasione per imporre il proprio standard tecnologico nella televisione interattiva in Europa. Microsoft (MSFT) ha dichiarato di non poter consegnare secondo i tempi previsti gli speciali decodificatori.

L’accordo siglato con United Pan-European Communications (UPCOY), l’operatore di televisione via cavo olandese, prevedeva la consegna degli apparecchi entro settembre, ma un portavoce di Microsoft ha fatto sapere che problemi legati allo sviluppo della nuova tecnologia non permetteranno di rispettare i tempi previsti.

L’introduzione della televisione interattiva presso il pubblico olandese e’ considerata un test cruciale dagli analisti di settore poiche’ nonostante l’Europa sia un mercato estremamente giovane, uno studio di Forrester Reserch prevede che entro il 2005 ben 80 milioni di famiglie saranno abbonate al servizio.