TLC: ENEL-INFOSTRADA SI’ CONDIZIONATO DA ANTITRUST

28 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

L’autorita’ Antitrust ha dato il via libera all’acquisizione di Infostrada da parte di Enel, ponendo pero’ alcune condizioni all’operazione.

Tra i vincoli posti dall’autorita’ presieduta da Giuseppe Tesauro, vi e’ in particolare la cessione da parte del colosso elettrico italiano
di ulteriori 5.500 megawatt di potenza, oltre a quelli previsti dal decreto Bersani sulla liberalizzazione del mercato elettrico.

La cessione dovrà avvenire entro i 90 giorni successivi alla vendita di Elettrogen, Eurogen e Interpower, le tre societa’ di produzione di energia elettrica che Enel e’ obbligata a cedere.

“Entro 120 giorni dalla presente delibera” si legge in una nota dell’Antitrust “Enel spa trasmetterà all’autorità una lista di impianti da cedere”.

La lista dovra’ poi essere approvata entro 120 giorni dalla stessa autorita’.