TLC: BELLSOUTH TAGLIA FORZA LAVORO

17 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

L’operatore di telefonia locale BellSouth (BLS – Nyse) ha annunciato che licenziera’ 4.000-5.000 dipendenti al fine di ridurre i costi operativi in risposta al rallentamento dell’economia, alla crescente competizione e alle pressioni dei prezzi da parte delle autorita’ di controllo del settore.

Tra le posizioni coinvolte, sia quelle di
management che non.

BLS prevede inoltre di registrare un onere al netto delle tasse pari a $250-$300 milioni.