TLC: BEGHELLI ENTRA NEL CONSORZIO IPSE PER L’UMTS

6 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Beghelli, gruppo attivo nell’elettronica di consumo, ha assunto l’obbligo di acquistare una partecipazione nel consorzio Ipse per un valore massimo di 10 miliardi nel caso in cui la gara per l’assegnazione delle licenze UMTS avesse esito positivo.

Il consorzio e’ partecipato al 34% dalla spagnola Telefonica e al 33% dalla romana Acea.

A Piazza Affari, Beghelli guadagna lo 0,37% a 2,18%.