TLC: AT&T PENSA A SPINOFF PER RIANIMARE IL TITOLO

11 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

AT&T (T) sta considerando alternative per rivalutare il titolo e da piu’ parti si parla della probabile creazione di un ‘tracking stock’ o dello spinoff di alcune attivita’.

Un ‘tracking stock’ e’ un titolo il cui valore e’ collegato all’andamento di una divisione, non a quello dell’intera societa’.

Il titolo AT&T ha infatti perso circa il 39% quest’anno, toccando il minimo questa settimana a $29,63 e portando la capitalizzazione a $115 miliardi – circa il prezzo pagato da AT&T per acquisire Teleport Communications, TCI e MediaOne Group (UMG).

La stima corrente del valore delle divisioni consumatori, servizi via cavo e aziendali di AT&T si aggira intorno ai $30-$40 miliardi. Molti analisti credono pero’ che a questi livelli la societa’ sia sottovalutata. Le ultime stime, che variano di molto tra i professionisti di Wall Street, valutano invece le attivita’ AT&T a $45-$73 per azione.

Una delle possibilita’ per la societa’ e’ la fusione dell’attivita’ di telefonia lunga distanza con Liberty Media Group (LMG.A), la divisione di programmazione il cui titolo viene scambiato come tracking stock, e poi lo scorporo delle due unita’ combinate. In questo modo la nuova societa’ avrebbe un titolo collegato alla lunga distanza e gli introiti di queste operazioni potrebbero aiutare Liberty. Naturalmente Liberty potrebbe rifiutare una simile soluzione, in quanto non ha alcun legame con la telefonia e sta andando bene sul mercato.

Un’altra possibilita’ sarebbe poi lo scorporo della divisione di telefonia a lunga distanza, o la creazione di un tracking stock dei servizi via cavo.