Tiscali riporta forte riduzione perdita trimestre

12 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Tiscali chiude il primo trimestre con una consistente riduzione dlele perdite. Il Risultato Netto è infatti in miglioramento del 98%, risultando negativo per 0,3 milioni di Euro rispetto al risultato negativo di 17,2 milioni di Euro del primo trimestre del 2009. I ricavi del Gruppo Tiscali nel corso del primo trimestre 2010 si sono attestati a 68,6 milioni di Euro, in marginale flessione rispetto al dato di 73,5 milioni di Euro registrato nel corrispondente trimestre dell’esercizio 2009, ma stabile rispetto al dato del quarto trimestre 2009 di 68,8 milioni di Euro. L’EBITDA di Gruppo prima degli accantonamenti si attesta a 18 milioni di Euro, sostanzialmente in linea con il dato comparabile dell’esercizio precedente (18,5 milioni di Euro), mentre l’EBIT consolidato è pari a 3,8 milioni di Euro (+133% su anno). La società annuncia che il totale Clienti Broadband e Voce è pari a 672 mila unità, di cui 598 mila ADSL (572 mila già attivi). Sono 332 mila i clienti Dual Play (+27% su anno e +10% rispetto al trimestre precedente). Posizione finanziaria netta negativa per 217,2 milioni di Euro, in netto miglioramento del 65% YoY, contro un dato negativo di 629,8 milioni di Euro nel corrispondente periodo del 2009. Nel futuro, la Società concentrerà i propri sforzi gestionali nell’ampliamento della base utenti, con particolare riguardo all’ampliamento della base clienti dual play. Inoltre il rafforzamento della struttura commerciale business e della vendita pubblicitaria si prevede possa portare a un ampliamento della base dei ricavi nelle rispettive aree, al fine di sfruttare appieno l’infrastruttura di rete e il posizionamento sul web del brand Tiscali. Inoltre particolare attenzione verrà posta al miglioramento del ciclo di incasso verso la clientela massiva nonché al miglioramento delle procedure di attivazione dei clienti ADSL, con conseguente diminuzione dei tempi medi di attivazione e aumento della redemption.