TISCALI: CON MICROSOFT NON SI DISCUTONO SCAMBI

17 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il numero uno di Tiscali, Renato Soru, spiega in un’intervista a Il Corriere Economia i termini della trattativa con gli americani di Microsoft.

Dice Soru: “studiamo una collaborazione che è nell’ordine delle cose. Fatte le debite proporzioni, a noi servono le loro tecnologie, a loro un veicolo di distribuzione europeo sulla rete. Non stiamo discutendo di scambi azionari”.

Soru aggiunge anche che “se gli americani non vorranno far prevalere il loro marchio, accordarsi sarà più facile”.

Sul fronte patrimoniale Caboto e Banca Akros presentano oggi l’emissione del prestito da €150 milioni annunciato venerdì.

Un terzo delle risorse raccolte con il nuovo prestito dovrebbe essere assorbito da un’operazione di buy back di parte del bond emesso nel 2000 per €250 milioni.