Time Warner riduce l’utile nel 3° trimestre

3 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Time Warner, gruppo americano attivo nel settore dell’intrattenimento, ha chiuso il 3° trimestre dell’anno con un utile netto in calo dell’11% a 522 milioni di dollari. L’eps passa da 49 cent a 46 cent mentre quello adjusted si porta a 62 cent. In crescita del 2% i ricavi a 6,4 miliardi di dollari. Le previsioni del mercato erano per un utile ad azione di 53 cent su ricavi pari a 6,43 miliardi. La società ha alzato le stime per il 2010 grazie agli introiti pubblicitari.