Operazione Risorgimento Digitale: la scuola web di TIM

18 Febbraio 2021, di Redazione

Operazione Risorgimento Digitale: la scuola di internet TIM per digitalizzare l’Italia

Operazione Risorgimento Digitale è il progetto TIM per lo sviluppo digitale del Paese lanciato nel 2019, volto a favorire la diffusione delle competenze digitali tra cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni. Promosso da TIM, in collaborazione con più di 40 partner, tra associazioni di categoria, terzo settore e importanti attori nel campo dell’innovazione e fruibile online.

Per Operazione Risorgimento Digitale, TIM si avvale della collaborazione della Commissione europea e della Polizia di Stato con la partecipazione degli Operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni. L’iniziativa aderisce al Manifesto della Repubblica Digitale promosso dal Ministero dell’Innovazione, ed è supportata da alcuni protocolli d’intesa con i ministeri per la Pubblica Amministrazione, dell’Istruzione e della Giustizia, e da tante altre istituzioni, fondazioni, associazioni di categoria e realtà del terzo settore.

 

Operazione Risorgimento Digitale: i partner di TIM per la digitalizzazione del paese

Al fianco di TIM troviamo grandi aziende del mondo digitale quali: Google, Cisco, Hewlett Packard Enterprise, Huawei, ZTE, Lenovo, Samsung, Nokia, Ericsson, Accenture, Engineering, NTT Data, Dell, Qualcomm, OPPO, SAP, Adobe, Manpower, Xiaomi, Arthur D. Little, PwC (PricewaterhouseCoopers), BCG (Boston Consulting Group), oltre a INWIT e Olivetti.

Tutte impegnate a sostenere le varie attività promosse da Operazione Risorgimento Digitale mettendo al servizio dei clienti TIM la loro esperienza. Sono stati proprio i CEO di alcune di queste aziende assieme a Salvatore Rossi, Presidente TIM, e Luigi Gubitosi, Amministratore Delegato di TIM, a ricoprire il ruolo di docenti nella scuola digitale lanciata da Operazione Risorgimento Digitale. A loro il compito di insegnare, tramite brevi lezioni video, aspetti chiave della società digitale; dalle app all’intelligenza artificiale fino alla cybersecurity e il 5G.

 

Operazione Risorgimento Digitale: la “scuola di Internet” gratuita di TIM

Operazione Risorgimento Digitale è la risposta di TIM alla necessità di contribuire alla formazione digitale dei cittadini italiani, per promuovere un utilizzo di internet più consapevole. Durante il lockdown, la volontà dei cittadini di “digitalizzarsi”, sia per necessità lavorative che personali, ha fatto riemergere ancora una volta il divario digitale del Paese. Divario che negli ultimi anni è diventato uno dei punti focali nel piano nazionale di TIM per innovare i servizi di rete in Italia, fornendo nuove soluzioni innovative a tutti i propri clienti, tentando così di colmare il digital gap italiano rispetto al resto d’Europa.

Il programma formativo si inserisce in un quadro che vede l’Italia ancora indietro nelle classifiche europee per l’utilizzo dei servizi digitali, nonostante l’elevato numero e livello di iniziative di infrastrutturazione portato avanti da TIM negli ultimi anni. Operazione Risorgimento Digitale assume in questo modo una valenza ancora più strategica e di sistema, con l’obiettivo di dare ulteriore impulso al processo di digitalizzazione ed utilizzo delle risorse offerte dalla rete. Tra le iniziative principali troviamo dunque l’iniziativa in questione, una vera e propria “scuola digitale”, per far conoscere le opportunità offerte dalla rete e semplificare la vita attraverso l’uso quotidiano delle nuove tecnologie, tramite corsi gratuiti e aperti a tutti.

Operazione Risorgimento Digitale doveva inizialmente coinvolgere fino a 1 milione di persone attraverso una serie di eventi itineranti promossi da TIM per raggiungere fisicamente le 107 province italiane. L’ampio programma è stato poi rivisto, in seguito al lockdown, trasformandosi in una scuola digitale che mette a disposizione dei cittadini una serie di contenuti video per dare loro la possibilità di diventare “cittadini di Internet” più consapevoli.

La scuola digitale di Operazione Risorgimento Digitale ha messo a disposizione, gratuitamente, una serie di lezioni sul sito ufficiale dell’iniziativa (www.operazionerisorgimentodigitale.it) sotto forma di brevi video-pillole che offrono una panoramica sul mondo digitale, come le lezioni in meno di 100 secondi.

Le “Lezioni di Internet in 100 secondi” sono tenute da famosi divulgatori di temi tecnologici, come Salvatore Aranzulla, e trattano vari temi: connessione e Wi-Fi, navigare con i browser, fare ricerche on line, inviare e-mail, utilizzare social network, applicazioni, SPID e servizi di e-government, home banking in tutta sicurezza.

 

Operazione Risorgimento Digitale: un portale per tutti

TIM ha strutturato diversi percorsi formativi all’interno di Operazione Risorgimento Digitale, ognuno calato su un target specifico, per poter rispondere alle esigenze di un pubblico molto ampio.

TIM per i nuovi “cittadini del web”

Per le persone, TIM ha strutturato un percorso educativo organizzato su più format e piattaforme, con classi virtuali e progetti speciali su contenuti verticali, pensati per un pubblico ampio grazie ad un mix di contenuti certificati e modalità di apprendimento molteplici per rispondere alle esigenze di tutti. Da coloro che hanno meno dimestichezza con il mondo web, che potranno entrare a fare parte di una community virtuale animata da insegnanti e Tutor di TIM, fino ad utenti che vogliono ampliare le conoscenze pregresse. Oltre alle lezioni, sul sito di Operazione Risorgimento Digitale, gli utenti troveranno moltissimi contenuti multimediali; pdf scaricabili, esercitazioni pratiche, video e giochi con cui mettere alla prova le competenze acquisite.

TIM al fianco delle imprese

Per le imprese, Operazione Risorgimento Digitale propone un’offerta formativa che punta ad aumentare la competitività delle aziende grazie all’acquisizione di competenze digitali da parte dei propri dipendenti. Oltre che a contributi formativi rivolti direttamente agli imprenditori, ai professionisti e ai dipendenti di piccole, medie e grandi imprese.

TIM per la Pubblica Amministrazione

Il contenuto dei corsi dedicati alla Pubblica Amministrazione sarà aderente al Syllabus ”Competenze digitali per la PA” e consentirà di acquisire competenze sui servizi al cittadino Spid, PagoPA, ANPR, Piattaforma IO. Tutti i percorsi formativi di Operazione Risorgimento Digitale saranno realizzati tramite la modalità della didattica digitale e saranno caratterizzati da un test finale di apprendimento e da un attestato certificato.

TIM per la scuola e i giovani

Operazione Risorgimento Digitale pensa anche ai più giovani, strutturando una serie di iniziative rivolte al mondo delle Scuole con l’intento di coinvolgere gli studenti con percorsi formativi per l’utilizzo sicuro e consapevole degli strumenti web. Saranno coinvolte scuole di vario ordine e grado: secondarie di primo grado, secondarie di secondo grado, università. Due le principali attività in corso di realizzazione; uno sviluppo di percorsi educativi sulle competenze digitali per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e uno sviluppo di percorsi smart con gamification per la formazione digitale.