TIM E TELECOM PARTECIPANO AL RIMBALZO

23 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

I telefonici partecipano al rimbalzo della Borsa.

La filiera in mano a Marco Tronchetti Provera è ben impostata al rialzo, grazie al ritorno degli acquisti sul mercato.

C’è attesa per i dati del secondo trimestre 2002 che le principali società del gruppo comunicheranno nei prossimi giorni.

Mercoledì 24 sarà la volta dei risultati trimestrali preliminari di Tim e Seat Pagine Gialle mentre giovedì sarà il turno di Olivetti e Telecom Italia.

Per le due società operative le attese degli analisti sono positive, e alcune tra le più importanti banche d’affari hanno confermato giudizi d’acquisto sui due titoli.

Su Tim sono arrivati i rating “market performer” degli analisti di Lehman Brothers, che valutano il titolo €5,5 e il giudizio “molto interessante” del broker Websim.it, che ha un target sul prezzo a €6, simile al prezzo obiettivo individuato da Caboto sim, e pari a €5,9.

Su Telecom Italia si è pronunciata la banca d’affari Merrill Lynch, che ha confermato il rating “buy” nel medio termine e “strong buy” nel lungo termine.

In questo momento i titoli viaggiano con un rialzo compreso tra lo 0,3% e l’1,2%.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana