TIGER PORTA NIKE IN BUCA: UN CONTRATTO DA $100 MLN

15 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Manca solo la firma definitiva all’accordo record tra il campione di golf Tiger Woods e Nike (NKE); un contratto pubblicitario da $100 milioni, il piu’ grande mai siglato nella storia dello sport.

Woods era gia’ legato alla societa’ leader nelle calzature e nell’abbigliamento sportivo da un contratto quinquennale da $40 milioni e la sua imagine e’ diventata una delle icone di Nike, affiancandosi, secondo alcuni, al simbolo Nike per eccellenza, Michael Jordan.

“Questo accordo – ha fatto sapere Mark Steinberg, agente di Woods – compensa Tiger non solo per quello che ha fatto con Nike, ma per il suo eccezionale lavoro nello sport in generale”.

Woods ha prestato il volto a Nike Golf da quando, nel 1996, e’ diventato un giocatore professionista e negli ultimi quattro anni si e’ affermato come il piu’ giovane campione di golf della storia, incidendo in maniera decisiva sull’incremento delle vendite della divisione golf della societa’.

Il primo afroamericano a primeggiare in questo sport, Tiger ha vinto lo scorso 11 settembre l’Open canadese, prova ufficiale del circuito professionistico americano dotato di $3,1 milioni di premi, a Oakville nell’Ontario.

Con le vittorie all’US Open e al British Open Woods, 24 anni, ha ottenuto il suo nono successo stagionale e potrebbe inquitare il recordman Sam Snead, che nel 1950 aveva conquistato 11 vittorie.

“Non capita tutti i giorni di poter lavorare con qualcuno che e’ il migliore al mondo in quello che fa – ha detto Bob Wood, presidente di Nike Golf, definendo il contratto un colpo di genio – Woods ha portato una ventata di energia positiva nella divisione golf e alla societa’ in generale”.