ThyssenKrupp, più forte dalla crisi

30 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In moderato ribasso sulla piazza di Francoforte il titolo ThyssenKrupp, che sta cedendo lo 0,47% a 29,42 euro, nonostante la società abbia annunciato buoni risultati dell’anno fiscale 2009/2010. Nel 2010, spiega la società, l’economia mondiale si è ripresa dalla recessione più velocemente di quanto previsto un anno fa. Di conseguenza, la domanda dei prodotti e servizi del Gruppo ThyssenKrupp è migliorato nettamente. Ordini, vendite e utili in particolare hanno mostrato una chiara tendenza al rialzo nel 2009/2010. Il Presidente del Cda, Ekkehard Schulz, ha dichiarato che “le misure strutturali adottate a seguito della crisi economica e finanziaria hanno avuto successo. Il Gruppo ne è emerso più forte”. Nel dettaglio, gli ordini sono balzati del 15% a 41,2 milioni di euro da 35,9 milioni mentre le vendite sono cresciute del 5% a 42,6 milioni. Forte incremento dell’Ebidta, aumentato di ben 3 miliardi attestandosi così 3,2 miliardi dai soli 192 milioni precedenti. Relativamente alle previsioni 2010/2011, è atteso un utleriore incremento del fatturato e degli utili.