The Italian job: la risposta degli italiani a Mario Monti

1 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Si intitola Italian Job ed è l’articolo firmato dal corrispondente del Telegraph da Roma, Nick Squires.

“Nel momento in cui il primo ministro Mario Monti accelera la guerra contro gli evasori fiscali, gli italiani ricorrono a metodi ancora più creativi per evitare di pagare le tasse”.

Alcuni italiani, sottolinea Squires, cercano rifugio infatti nel paradiso fiscale della Repubblica di San Marino. E spesso, lo fanno in modo imbarazzante: le guardie che proteggono uno degli stati più piccoli al mondo hanno infatti identificato uomini che avevano nascosto il cash dentro le scarpe, mentre alcune donne sono state scoperte con mazzette di banconote oculatamente nascoste negli indumenti intimi.

Altro caso che non è certo passato inosservato. “Lo scorso mese, un ciclista è stato beccato con 10.000 euro nascosti in una borraccia di plastica”. Insomma, la creatività degli italiani nel tentare di evadere il fisco sicuramente non manca. E se prima “il modo preferito di trasportare cash a San Marino era quello di recarsi nella città in macchina, ora gli italiani trovano nuovi modi per raggiungere il loro scopo e scavalcare il confine”.

Si sprecano i commenti all’articolo. “Auric” afferma: “Questa è una disgrazia. Come fa l’Italia ad andare in bancarotta in modo ordinato se la gente si comporta in questo modo. Sono così arrabbiato che andrei personalmente a mie spese al confine italiano e farei una ricerca agli undewear di queste italiane svergognate”.

Da “CDvision”, più seriamente, che si chiede: “non sarebbe meglio se gli Italiani facessero affidamento al loro governo per risolvere i loro problemi finanziari, piuttosto che agire da soli? A “hard_times” che risponde: “Non hanno un governo, solo un tecnocrate”.

Da “Choppy2” che afferma che la vicenda “è una macchia sul buon nome dell’Italia”. A, di nuovo, “hard_times” che risponde: “quando mai l’Italia ha avuto una buona reputazione?” E ancora Choppy2 che risponde “Quando ha costruito la Ferrari”.