Tesla Motors annuncia l’apertura di una nuova fabbrica nella California Settentrionale

21 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Tesla Motors ha acquistato la ex fabbrica NUMMI di Fremont, California, dove sarà costruita la berlina modello S e i futuri veicoli Tesla. Sino ad aprile 2010 la fabbrica NUMMU era utilizzata da Toyota per produrre i modelli Corolla e Tacoma con il sistema Toyota leader nel settore. Si tratta di uno dei più grandi, avanzati e puliti stabilimenti di produzione di automobili nel mondo. È in grado di produrre 500.000 veicoli all’anno, pari a circa l’uno percento della produzione mondiale totale. Questo premiato stabilimento, che ha visto la nascita dell’ammirato sistema di produzione Toyota, è stato copiato da molti, ha condotto a straordinari miglioramenti della qualità e a una flessibilità di produzione senza precedenti, e ha garantito ai dipendenti ottime condizioni lavorative. Il modello S sarà la prima berlina di alto livello interamente elettrica ed è stata progettata nei minimi dettagli per sfruttare al meglio l’architettura dei veicoli elettrici. Rivelata da Tesla a marzo 2009, sarà offerta al prezzo base di 49.900 dollari, comprensivo di un credito fiscale federale, e si distinguerà per le soluzioni progettuali e tecnologiche all’avanguardia nel settore. Quando dotato della batteria ricaricabile per lunghe distanze, optional, il modello S avrà un’autonomia di quasi 500 chilometri. La fabbrica si trova a Fremont, una città della California Settentrionale prossima alla Silicon Valley e molto vicina alla sede centrale Tesla di Palo Alto, e quindi permetterà a Tesla di assumere agevolmente i più qualificati ingegneri della Silicon Valley. La breve distanza assicura inoltre una migliore interazione tra ricerca e sviluppo, produzione e altri reparti dell’azienda. “La fabbrica Tesla sfrutta efficacemente una combinazione ideale di competenze ingegneristiche tipiche della Silicon Valley, tradizionali competenze nell’ingegneria degli autoveicoli e il comprovato sistema di produzione Toyota” ha detto Elon Musk, Ceo Tesla. “La nuova fabbrica ci darà ampio spazio di crescita”. Toyota ha prodotto la sua ultima automobile in questo stabilimento il mese scorso. Tesla ha iniziato i colloqui per l’acquisto della fabbrica questa primavera, quando stava valutando anche opportunità a Downey e Long Beach. La natura ‘chiavi in mano’ dello stabilimento, con la sua recente produzione di veicoli di altissima qualità e il suo considerevole spazio per espansione, lo ha fatto emergere tra le altre possibili scelte. Informazioni su Tesla L’obiettivo di Tesla è di produrre automobili elettriche a prezzo sempre più accessibili alla maggioranza dei consumatori, stimolando una riduzione continua del costo dei veicoli elettrici. Tesla, la cui sede centrale è a Palo Alto, in California, ha consegnato più di 1.000 Roadster a clienti in America Settentrionale, Europa e Asia. Tesla progetta e fabbrica veicoli elettrici e i componenti della catena cinematica. Attualmente è il solo costruttore di autoveicoli negli Stati Uniti a fabbricare e commercializzare veicoli elettrici di serie che possono essere usati su percorsi autostradali. La Tesla Roadster ha un’accelerazione superiore a quella della maggior parte delle automobili sportive e ciò nonostante non produce emissioni. I tecnici dell’assistenza Tesla si recano presso la sede del cliente quando una Roadster richiede un intervento. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Tesla MotorsKhobi Brooklyn, [email protected]